Foto di gruppoFesta grande al Seminario San Pio X ad Ecône (Vallese, Svizzera): mercoledì 29 giugno S.E. mons. Alfonso De Galarreta ha conferito il Sacerdozio a 12 Diaconi della Fraternità e a un domenicano; ed inoltre il Diaconato a 11 Suddiaconi della Fraternità, 3 cappuccini e 1 benedettino.

Erano presenti oltre al Superiore generale, anche Mons. Tissier de Mallerais, Mons. Williamson, e più di 160 sacerdoti che hanno imposto le mani ai nuovi Ordinati.

Nella sua splendida omelia, molto dottrinale logica, Sua Eccellenza ha sottolineato l’illusione temeraria di voler conciliare gli errori nati dalla Rivoluzione Francese, “condannati da un Magistero costante dei Papi durante due secoli e mezzo; condannati in generale e in particolare […]. È la possibilità stessa di una tale conciliazione ad essere stata condannata (v. Sillabo di Pio IX)”.

Il prelato spagnolo (che è Presidente della Commissione che partecipa ai colloqui teologici a Roma con i rappresentanti della Commissione Ecclesia Dei), ha ribadito anche che le ferme esigenze dottrinali non devono mai essere separate dalla umiltà e dalla carità.

Ecce Agnus DeiTra gli Ordinati anche don Giacomo Ballini, di Vaglia (FI), che l’indomani ha celebrato la sua Prima Messa solenne nella cappella del Seminario, attorniato dai suoi familiari.

La Fraternità riceve con queste ordinazioni estive 20 novelli sacerdoti (4 a Winona - USA, 12 a Ecône e 4 a Zaitkofen - Germania) di 10 nazionalità differenti,  confermando il suo carattere internazionale.

Freccia bluFoto dell'ordinazione e della prima Messa di don Giacomo Ballini

Freccia bluAscoltare la predica di S.E. mons. De Galarreta (in francese)

Freccia bluAltre foto su DICI