"Stiamo sperimentando, in questi giorni, la ferocia della Chiesa della Misericordia...".
Con queste significative parole Alessandro Gnocchi ha iniziato il suo breve e commovente intervento al XXI Convegno di Studi Cattolici che la FSSPX ha organizzato, anche quest'anno, nella città romagnola di Rimini.

Tuoni, fulmini e scrosci d’acqua alle otto del mattino sulla piazza San Pietro a Roma, mentre don Aldo Rossi celebrava la santa messa di inizio del tradizionale pellegrinaggio delle sette basiliche maggiori.
Alla partenza circa quaranta pellegrini hanno coraggiosamente affrontato le intemperie autunnali accompagnandosi con dei canti mariani e con la recita del santo rosario; poi le condizioni sono cambiate, e la Provvidenza ha concesso una tranquilla mattinata, un po’ fresca ma serena.

Don Gabriele D’Avino, dopo il normale ciclo di sei anni di studio, è stato ordinato sacerdote il 28 giugno scorso nel Seminario di Ecône in Svizzera, della Fraternità Sacerdotale San Pio X.

di Marco Bongi

 Don Massimo Sbicego entra a far parte della Fraternità San Pio X

Nel corso della riunione dei sacerdoti del Distretto, giovedì 12 settembre 2013, durante la S. Messa solenne del mattino il rev. don Massimo Sbicego ha fatto il suo ingresso ufficiale nella Fraternità Sacerdotale S. Pio X.

È stata una grande gioia per i confratelli del Distretto accogliere don Massimo nel seno della congregazione! L’esempio del suo coraggio nel lasciare la parrocchia tre anni fa (vedere intervista), della sua dedizione nel cominciare un nuovo ministero nel mondo della Tradizione e della sua generosità nel fare questo passo importante tale l’adesione ufficiale alla Fraternità è stato di edificazione per tutti.

Al seguito di San Giuseppe per restaurare il regno di Cristo nella Chiesa, nella società, nella famiglia. Questo, in sintesi, il tema del pellegrinaggio Bevagna-Assisi che si è svolto dal 31 agosto al 1 settembre. La scelta non poteva essere più appropriata, visto che appena qualche mese fa, il 19 marzo, la Fraternità San Pio X si è specialmente consacrata allo Sposo di Maria.

In seguito ai funerali di don Gallo presieduti dal card. Bagnasco la Fraternità San Pio X denuncia il grave scandalo causato dall’intervento di Wladimiro Guadagno (detto Luxuria) e dal fatto che il cardinale gli abbia amministrato la Comunione, come se il suo pubblico comportamento e la sua attività da parlamentare non fossero contrari alla morale e scandalosi.

Alcuni dei partecipanti al convegnoDa venerdì 19 a domenica 21 aprile al Priorato San Pio X di Albano Laziale si è svolto il "2° Convegno dei Giovani" che quest'anno ha affrontato per lo più temi storici, sempre da un punto di vista apologetico, per approfondire "le ragioni della nostra fede".La nutrita partecipazione - il numero dei partecipanti è quasi raddoppiato rispetto all'anno scorso - ha contribuito al successo del convegno, che è stato l'occasione per una crescita sia intellettuale che spirituale, nonché per rafforzare le relazioni di amicizia tra i giovani della Fraternità, provenienti da ogni parte d'Italia.

Il giorno 13 aprile 2013, a Napoli, è stato proiettato il film–documentario “Monsignor Lefebvre, un vescovo nella tempesta”. La proiezione del filmato si è tenuta all’interno di una grande sala appartenente ad un albergo nel pieno centro di Napoli, ed ha visto la partecipazione di un nutrito gruppo di persone; erano presenti, infatti, non solo gli abituali frequentatori della Cappella dell’Immacolata, ma anche altra gente comunque interessata alla figura di Mons. Lefebvre e semplici curiosi.

Sala cinemaIl 21 gennaio si è svolta a Roma, in una sala del cinema “Quattro Fontane”, la proiezione del film-documentario Monsignor Lefebvre: un Vescovo nella tempesta. Questa iniziativa organizzata dal distretto italiano della FSSPX ha avuto, bisogna dirlo, un grande successo: una sala letteralmente piena stava lì a testimoniarlo.

San GiuseppeIn occasione dell’ XI° congresso del Courrier de Rome, il 6 gennaio scorso a Parigi, Mons. Bernard Fellay, ha annunciato ufficialmente che consacrerà la Fraternità San Pio X a San Giuseppe, patrono della Chiesa universale, il 19 marzo prossimo, nel seminario di Ecône.